21/04/17 – 25/04/17 MyDATEC alla fiera Maison & Loisir ad Aosta

Milano, 10 aprile 2017 – MyDATEC, marchio Telema che propone sistemi innovativi per la climatizzazione ed il controllo della qualità dell’aria con recupero energetico per gli ambienti residenziali e del terziario, parteciperà insieme al suo Partner BE-ECO alla sesta edizione di Maison&Loisir, il salone fieristico dell’abitare che si terrà ad Aosta dal 21 al 25 aprile 2017.
Occasione di incontro sia per i professionisti del settore sia per tutti coloro che amano la casa e che sono in cerca di ispirazione per arredare gli spazi interni ed esterni della propria abitazione, la fiera sarà incentrata quest’anno sulle principali innovazioni della bioedilizia per rispondere alla crescente necessità di adottare soluzioni progettuali idonee a ridurre efficacemente i consumi e le emissioni inquinanti.
La partnership tra MyDATEC e BE-ECO, start up torinese che si occupa della realizzazione e costruzione delle case in bioedilizia, testimonia la condivisione di una filosofia aziendale basata sulla volontà di far fronte alle crescenti richieste di efficientamento energetico attraverso lo sviluppo di soluzioni tecnologiche in grado di migliorare sensibilmente il comfort abitativo e la qualità dell’aria negli spazi interni e nelle aree comuni.
In collaborazione con BE-ECO, MyDATEC parteciperà al seminario “La casa intelligente di natura: architetture a basso impatto ambientale e benessere psicofisico negli ambienti abitativi” che si terrà sabato 22 aprile alle ore 10 presso la Sala Conferenze. Il seminario sarà moderato da Maria Chiara Voci, giornalista presso le redazioni de Il Sole 24 Ore e Casa Naturale, nonché Managing Director del service giornalistico Spazi Inclusi.
L’incontro intende focalizzarsi su una nuova chiave di lettura per la progettazione degli ambienti abitativi come espressione del benessere psicofisico dell’utente finale, tenendo fermamente conto delle implicazioni ambientali che l’edilizia stessa comporta.
L’evento vedrà la partecipazione del Prof. Guido Callegari del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e co-founder di BE-ECO, che focalizzerà l’attenzione sulla necessità di un cambiamento radicale nel settore edilizio a favore di interventi caratterizzati da un minor impatto ambientale mediante l’utilizzo di componenti edilizi rinnovabili.
L’arch. Antonio Spinelli, co-founder e CEO di BE-ECO, inviterà i presenti ad un approfondimento relativo all’importanza di costruire responsabilmente per una casa intelligente di natura, efficiente, ecosostenibile, senza mai rinunciare al comfort.
Il dott. Claudio Laguzzi, Direttore commerciale di MyDATEC, terrà l’intervento “VMC Termodinamica – La qualità dell’aria per il benessere abitativo e l’efficienza energetica” per approfondire e comprendere come la tecnologia per la ventilazione meccanica controllata rappresenti un’opzione efficace per l’ottimizzazione della qualità dell’aria e dunque del comfort abitativo.
L’intervento illustrerà infatti il principio semplice ma al tempo stesso rivoluzionario su cui si basa la ventilazione meccanica di MyDATEC, che consente di recuperare il calore dall’aria estratta grazie ad un sistema di pompe di calore capaci di restituire un’aria filtrata e pulita, priva di COV
(composti organici volatili) e sostanze inquinanti, evidenziando la stretta interrelazione tra la qualità
dell’aria ed il benessere dell’utente finale.
Tale soluzione, frutto di una consolidata esperienza sul campo, si adatta perfettamente alla
recente normativa introdotta in Europa per la costruzione di nuovi edifici ad “energia quasi zero”, i
cosiddetti NZEB (Nearly Zero Energy Building) che garantiscono elevate prestazioni energetiche,
minimizzando i consumi e le emissioni.
A tal proposito, Laguzzi commenta: “L’obiettivo comune delle due aziende è quello di fornire una
risposta chiara e precisa a quanto è stato previsto nelle recenti normative proposte dal Governo in
termini di efficienza energetica degli edifici. Se un corretto isolamento degli immobili rappresenta
l’esigenza primaria, al fine di ottenere un comfort abitativo ottimale all’interno di queste strutture è
necessario implementare un’impiantistica adeguata. MyDATEC e BE-ECO offrono la risposta a
queste esigenze”.
In occasione del seminario, sarà inoltre presentato un caso di edificio biofilico, primo standard
italiano basato sul design biofilico che mira ad integrare soluzioni sostenibili ed ecoefficienti per
un’architettura pienamente rispettosa dell’ambiente.
L’argomento verrà approfondito dall’intervento del Prof. Giuseppe Barbiero, docente
dell’Università della Valle d’Aosta, che illustrerà l’importanza della progettazione biofilica per una
corretta relazione tra l’uomo e la natura.
L’edificio che al momento è in corso di progettazione, sarà realizzato tra i vigneti del Canavese, in
provincia di Torino.
Al termine del seminario, gli interessati potranno approfondire la conoscenza delle soluzioni
MyDATEC presso lo stand n. 112/113.